Crostata al cocco con cremoso alla ricotta

Questa crostata ripiena di frangipane al cocco e decorata con cremoso alla ricotta e cioccolato bianco è una vera delizia. Il guscio di frolla croccante è riempito con una versione veloce di frangipane al cocco che le conferisce un delicato retrogusto dolce e fragrante. Il cremoso alla ricotta ha un deciso sapore di latte vaccino, latte di cocco e la dolcezza del cioccolato bianco. Decorata con semplici guarnizioni di frolla e frutta come i lamponi e i mirtilli che aggiungono una nota aspra, fresca e vivace.

Crostata al cocco con cremoso alla ricotta

Tempo di preparazione: 45 minuti

Tempo di cottura: 25 minuti

Tempo totale: 1 ora, 10 minuti

Categoria: dolci

Cuisine: vegetariano

Porzione: per una teglia rettangolare 26 cm x 10 cm

Crostata al cocco con cremoso alla ricotta

Ingredienti

    Cremoso alla ricotta
  • 50 ml di latte
  • 70 ml di latte di cocco
  • 1/2 cucchiaino di miele d’acacia
  • 3 g di gelatina in fogli
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 80 g di ricotta vaccina
    Frolla
  • 125 g di farina 00
  • 2 cucchiai abbondanti di cocco rapé
  • 85 g di burro morbido
  • 50 g di zucchero bianco
  • 1 tuorlo
  • 1 piccolo pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
    Frangipane furbo al cocco
  • 50 g di burro morbido
  • 50 g di zucchero a velo
  • 50 g di cocco rapé
  • 1 uovo grande
  • 25 g di fecola
    Decorazione
  • mirtilli, menta, lamponi, spray alimentare color oro

Note

Tempo di attesa 12 ore.

https://foodohfood.it/semplici-con-dolci/semplici-con-crostate/crostata-cocco-cremoso-ricotta

Istruzioni cremoso alla ricotta

Per questa ricetta ho usato una teglia rettangolare microforata e lo stampo in silicone di Silikomart: KIT TARTE NOUVELLE VAGUE. La crema può essere usata per decorare la crostata usando beccucci e sac-à-poche.

Per il cremoso mettete la gelatina in ammollo in acqua fredda per 10 minuti. Se usate la gelatina in polvere fatela gonfiare mescolandola con poca acqua fredda.

Scogliete il cioccolato bianco a bagnomaria e mettete da parte.

Intanto portate a bollore il latte di cocco mescolato con il latte e il miele. Unite la gelatina strizzata bene oppure la gelatina in polvere ormai gonfia e mescolate per farla sciogliere completamente. Versate il latte caldo sul cioccolato sciolto in più riprese, mescolando bene ogni volta, dopodiché prendete il mini pimer e frullate il tutto per un paio di minuti.

Unite la ricotta frullando sempre con il minipimer fino a incorporare tutto il formaggio. Versate la crema nello stampo in silicone o in un recipiente. Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e mettetela nel frigorifero finché non si solidifica, per minimo 6 ore.

Una volta che la crema è rafferma usata la sac-à-poche per decorare la crostata o se usate lo stampo in silicone posatelo nel freezer per far congelare completamente la crema.

Istruzioni frolla

Raccogliete la farina, il cocco rapèé, il burro morbido, lo zucchero e un pizzico di sale in un frullatore dotato di lame o in alternativa mettete tutti gli ingredienti in una terrina. Azionate il frullatore e frullate brevemente fino a ottenere un composto simile alla sabbia. Se preparate la frolla manualmente sbriciolate il burro con le dita insieme alla farina.

Aggiungete il tuorlo e l’estratto di vaniglia. Lavorate brevemente per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Avvolgete dentro la pellicola trasparente, o se provate a salvare il pianeta dalla plastica futile, dentro un recipiente piccolo dotato di un coperchio, e posate la frolla nel frigorifero per mezz’ora minimo. Io tutta la notte.

Istruzioni frangipane veloce al cocco

Per questa ricetta ho usato una versione veloce del classico frangipane al cocco. Invece di usare la farina di cocco ho usato il cocco rapé e ho frullato tutti gli ingredienti dentro ad un frullatore dotato di lame. Il frangipane risulta leggemente meno compatto ripetto alla ricetta classica.

Posate tutti gli ingredienti secchi dentro il frullatore e mescolate. Unite il burro e frullate brevemente. Infine unite l’uovo e frullate il tutto finchè la crema non risulta liscia e omogenea.

Se non avete il mixer lavorate il burro insieme allo zucchero usando le fruste eletriche. Unite l’uovo e montate finchè non incorporato e infine aggiungete gli ingredienti secchi.

Cottura frolla e frangipane

Stendete la frolla allo spessore di 3 mm circa. Usando la forma della teglia ritagliate il fondo. Usate il resto dell impasto per creare una striscia di impasto alta quanto il bordo dello stampo e non troppo spessa. Posate la striscia ritagliata lungo il bordo dello stampo microforato e premete leggermente per farlo aderire.

Usate la frolla che avanza per creare delle semplici decorazioni come foglie o fiori. Posatele sopra una superfice piatta e mettete nel freezer durante la cottura della base della crostata.

Posate la base di frolla su una teglia completamente piatta ricoperta con un air mat oppure con la carta da forno. Riempite il guscio di frolla con la miscela per il frangipane.

Cuocete nel forno statico preriscaldato a 170 °C per 20 – 25 min circa. Sfornate e fate raffreddare completamente.

Intanto cuocete le decorazioni preparate nel forno statico preriscaldato a 170 °C per 10 minuti o finchè non diventano dorate.

Composizione

Con delicatezza prelevate il cremoso alla ricotta dallo stampo e adagiatelo sopra la crostata con il frangipane.

Decorate con foglie di frolla fredde, foglie di menta e frutta fresca come mirtilli e lamponi. Ho usato lo spray alimentare dorato di Silikomart sui lamponi congelati ma vanno bene anche lamponi freschi. Spostate con delicatezza la frutta sopra la crostata e servite.

lot of love B.

p.s. Se come me adorate il cremoso forse potrei tentarvi con la ricetta di: Crostata con cremoso al mascarpone e cioccolato bianco e frutti di bosco.

Note ricetta

Questa ricetta nasce dalla collaborazione con Silikomart – azienda specializzata nella produzione di stampi in silicone e utensili per la pasticceria, la cucina e la gelateria.

Crostata al cocco con cremoso alla ricotta
5 (100%) 2 votes

56 Condivisioni

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami

Related posts