Stufato di verza

Lo stufato di verza novella è un secondo o un contorno semplice e buono. Ottimo per accompagnare vari tipi di secondi oppure gustato da solo con una bruschetta all’olio e sale.

Stufato di verza

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 25 minuti

Tempo totale: 35 minuti

Categoria: secondi piatti, contorni

Cuisine: senza glutine, senza lattosio

Porzione: per 4 persone circa

Stufato di verza

Ingredienti

  • 1 piccola verza (meglio se novella)
  • 3 cucchiai d'olio d'oliva
  • 150 g di pancetta o altro tipo di salume a piacere (ho usato la salsiccia polacca)
  • 2 carote medie
  • 400 ml (o meno) di brodo di verdure
  • 0.25 bicchiere di vino bianco
  • 1 foglia d'alloro
  • 1 (o più) cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • q.b. di aneto fresco o secco
  • q.b. di sale e pepe
https://foodohfood.it/secondi-piatti/secondi-di-verdure/298-stufato-di-verza

Istruzioni: Stufato di verza

Scartate le prime foglie della verza, le altre passatele sotto acqua corrente, tagliatele a metà, togliete le coste e ricavatene delle striscioline.

In una pentola ponete l’olio e la pancetta (o altro tipo di salume) tagliata in modo sottile e lasciate rosolare a fuoco moderato per qualche minuto.

Unite le striscie di verza e 2 carote precedentemente sbucciate e grattugiate. Aggiungete il vino, mescolate brevemente e cuocete a fuoco medio per 1 minuto. Unite il brodo, il sale, il pepe, la foglia d’alloro, un cucchiaio di concentrato di pomodoro e aneto fresco o secco macinato a piacere. Coprite la pentola con il coperchio. Stufate il tutto per 20 minuti circa (o finchè la verza non risulta tenera).

Assaggiate, regolate di spezie o di concentrato di pomodoro e servite lo stufato caldo.

lot of love. B.

Bottone per il sito foodohfood seguimi su facebook

Stufato di verza
Rate this post

0 Condivisioni

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami

Related posts