Financier al cioccolato e burro nocciola

Mi sono lanciata nella preparazione di questi graziosi financier (finanzieri) al cioccolato e burro nocciola e il risultato è assolutamente buonissimo. Per creare questo dolce ho modificato pochissimo la ricetta originale che proviene dalla brillante mente di Cyril Lignac e il suo libro La Pâtisserie. Questo delizioso dolcino è un financier con gocce di cioccolato e mandorle tritate. Il tutto ricoperto da una crema al cioccolato e decorato con gocce di cioccolato croccanti. La chicca di questa ricetta, che in verità è molto semplice da preparare, è l’uso del burro nocciola (La beurre noisette) che aggiunge un delizioso retrogusto al dolcetto che è semplicemente strepitoso. Da provare assolutamente.

Per preparare questi dolcini ho usato lo stampo in silicone Mini Dot prodotto da Silikomart.

Preparazione burro nocciola

Per preparare un burro nocciola dobbiamo far evaporare l’acqua contenuta nel burro. In una padella antiaderente posate il burro, tagliato a pezzi più piccoli e fatelo sciogliere a fuoco basso. Sulla superficie si formerà una schiuma: questa è la caseina. Non appena l’acqua inizierà ad evaporare dal burro, quest’ultimo inizierà a far rumore (scoppiettare).

Per non bruciare il vostro beurre noisette basta ascoltare il vostro burro. Non appena non lo sentite più far rumore, l’acqua è evaporata. E’ pronto quando ha assunto un bel colore caramellato e ha un buonissimo profumo di nocciole. Togliete la padella dal fuoco e passate il burro attraverso uno scolino per rimuovere ogni residuo. Mettete da parte per far intiepidire.

Preparazione financier al cioccolato e burro nocciola

In una terrina mescolate la polvere di mandorle, lo zucchero a velo, la farina, il lievito e il sale.

Mescolate con le fruste elettriche o con la frusta a foglia e aggiungete gradualmente gli albumi e poi il burro nocciola ormai freddo.

Infine incorporate le gocce di cioccolato e intanto preriscaldate il forno a 175 °C.

Per facilitare lo spostamento dell’impasto piuttosto liquido ho preferito inserirlo in una sac-a-poche ma questo passaggio è facoltativo. Versate l’impasto nei vostri stampi in silicone o altro tipo di stampo che consente di aggiungere la crema al centro. Aggiungete fino a 3/4 dell’altezza dello stampo. Io sono riuscita a creare 9 dolcetti.

Nota dall’autore di questa ricetta

Approfitto un secondo mentre state preparando questo dessert per dirvi che apprezzo tantissimo che avete deciso di preparare la mia ricetta. Se vi fa piacere sarei molto felice e potrebbe essere un enorme aiuto per me se mi seguiste sul mio canale social ufficiale come per esempio instagram dove pubblico tutte le ricette nuove. Per diventare mio follower basta cercare foodohfood nel vostro instagram oppure cliccare su questo link: https://www.instagram.com/foodohfood/ e premere Segui. Grazie di cuore, Barbara. ^_^

La cottura dei dolcetti con le gocce di cioccolato

Infornate per 15 – 20 minuti. La durata della cottura è variabile a seconda della misura dei vostri stampi. Una volta che i finanzieri sono cotti lasciateli raffreddare prima di toglierli dallo stampo.

La ricetta originale prevede l’uso della ganache al cioccolato fondente ma siccome non ne avevo in casa ho preferito usare la crema spalmabile alle nocciole. Ho preriscaldato quanto basta (qualche cucchiaio) della crema, giusto per renderlo più liquido e ne ho versato dentro l’incavo dei finanzieri.

Infine ho decorato il tutto con qualche goccia di cioccolato e le nocciole per aggiungere una sensazione di croccantezza.

Una volta che avete decorato i vostri dolcetti aspettate che la glassa diventa più ferma e servite. Da conservare a temperatura ambiente.

lot of love. B.

p.s. Se vi piacciono questi mini dolci con le gocce di cioccolato vi consiglio anche i miei Muffin con gocce di cioccolato, kefir e burro (foto sotto).

13 Condivisioni
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Related posts

Cerca la ricetta