Chips di cavolo nero

Chi segue i vari siti di appassionati di cibo saprà benissimo che spesso, nel mondo digitale del food, appaiono e scompaiono certe tendenze e chips di cavolo nero sono una di loro.

Il “kale” – “cavolo nero” in italiano è una verdura molto saporita e soprattutto molto salutare e cucinata in mille modi. Tra questi metodi è apparsa una ricetta che mi ha incuriosito fin da subito ossia i chips di cavolo nero con sale e pepe. E’ chiaro che non hanno lo stesso sapore dei chips di patate ma sono altrettanto buone secondo le mie papille gustative. Cotte al forno questi stuzzichini diventano croccanti e dal sapore molto particolare e accattivante. Da provare assolutamente!

Questi chips al forno di cavolo nero sono:

  • facili e veloci
  • salutari
  • fragranti e saporiti
  • sfiziosi
  • diversi e particolari

Chips di cavolo nero
Vota questa ricetta
3 voti

Tempo di prep: 5 minuti

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo totale: 20 minuti

Categoria: antipasto, finger food

Cucina: vegan, senza glutine, senza lattosio

Porzioni: 1 porzione

Chips di cavolo nero

Ricetta chips di cavolo nero al forno - croccanti, saporiti, salutari e sfiziose.

Ingredienti

  • 1 mazzo di cavolo nero
  • q.b. di sale fino
  • q.b. di pepe
  • 2 cucchiai d'olio d'oliva
  • Leggi le istruzioni sotto.
https://foodohfood.it/semplici-di-antipasti/antipasti-con-verdure/283-chips-di-cavolo-nero

Istruzioni chips di cavolo nero

Lavate il cavolo nero e asciugatelo per bene. Eliminate le punte dei gambi troppo duri. Trasferite in una ciotola, versate sopra circa 2 cucchiai d’olio d’oliva e mescolate bene finchè tutta la verdura non sia coperta d’olio. A questo punto trasferite le foglie su una teglia da forno distanziati leggermente tra di loro.

Cuocete nel forno preriscaldato a 150 – 160 °C per circa 10 minuti. A questo punto cospargete con il sale fino e il pepe e cuocete per altri 5 minuti o finchè i chips saranno croccanti stando attenti che non diventano marroni perché in tal caso acquistano un sapore leggermente amaro.

Una volta raffreddati servite immediatamente o potete conservarli in un recipiente chiuso per circa 3 giorni.

lot of love. B.

p.s. Se cercate ancora un’altra ricetta sfiziosa per i chips diversi provate le mie Chips di patate dolci americane al forno

Bottone per il sito foodohfood seguimi su facebook

1 Condivisioni

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami

Related posts