Torta Marlenka – torta con caramello e crema che si scioglie in bocca

Alcune ricette richiedono qualche minuto in più ma garantiscono un risultato semplicemente favoloso e vi assicuro che questa torta con caramello e crema è proprio cosi. Questa torta si chiama Marlenka ed è d’origini armene ma negli anni ha avuto diversi nomi tra cui il mio preferito “il bacio dell’uomo“. E’ una torta composta da diversi strati ricchi di miele e variegata con una dolce crema al caramello, burro e crema alla vaniglia e ricoperto con uno strato di noci. Questo dolce può essere conservato a lungo, e gli strati al miele si ammorbidiscono ogni giorno che passa per poi finalmente sciogliersi in bocca dopo pochi giorni. Il gusto è completato da una copertura fatta con noci tritate (oppure glassa al cioccolato).

Questa torta è perfetta per essere preparata qualche giorno in anticipo per farla ammorbidire e per servirla durante le occasioni speciali come compleanni o feste in famiglia. Inoltre si taglia molto bene ed è perfetta per essere preparata in versione sia rettangolare che rotonda. Assolutamente da provare.

Istruzioni impasto torta con caramello e crema

Montate il burro salato con le fruste o la foglia per un paio di minuti assieme allo zucchero a velo.

Unite l’uovo e montate finché non è incorporato.

A questo punto aggiungete il miele liquido e montate ancora per farlo incorporare. Non vi preoccupate se vi appaiono dei grumi, è normale.

Ora unite il bicarbonato di sodio e la farina setacciate. Montate brevemente dopodiché lavorate l’impasto a mano finché non diventa liscio e emogeneo. Dovrebbe risultare morbido ma non appiccicoso. Se l’impasto è troppo umido aggiungete pochissima farina.

Dividete l’impasto in 5 parti che saranno i nostri 5 strati di torta. Ora potete usare una teglia larga circa 20 x 30 cm (meglio leggermente più grande) per cuocere ogni strato separatamente oppure usare la teglia grande che è in dotazione nel forno per cuocere 2 pezzi d’impasto insieme e poi tagliarli a metà. Io ho usato il secondo metodo quindi ho cotto 2 impasti + 2 impasti + 1 impasto più piccolo.

Posate il vostri due pezzi d’impasto in mezzo a due fogli di carta da forno e stendeteli usando il matterello a una larghezza di circa 40 x 60. L’ Impasto steso sarà molto sottile, solo un paio di millimetri ma è giusto cosi. Togliete la carta da forno in superficie e posate sulla teglia.

Cuocete per 10 minuti nel forno statico preriscaldato a 170 ° C. La torta da appena cotta risulterà morbida ma si indurirà appena diventerà fredda.

Proseguite in questo stesso modo con gli altri due strati. Mettete da parte.

Preparazione crema alla vaniglia

Per questa ricetta usate o la bacca di vaniglia oppure l’estratto di vaniglia. Sconsiglio assolutamente di usare la vanillina.

Versate 500 ml di latte in una pentola dopodiché prelevate circa 100 ml e mettete da parte.

Aggiungete lo zucchero e la vaniglia e mescolate.

Unite 2 cucchiai di fecola di patate e 2 tuorli al latte messo da parte. Mescolate molto bene oppure frullate con il blender a immersione.

Accendete la fiamma sotto il latte e portate a ebollizione. Appena il latte comincia a sollevarsi abbassate la fiamma e aggiungete il mix di latte fecola e uova. Mescolate in continuazione per evitare la formazione dei grumi. La vostra crema dovrebbe addensarsi in pochi attimi. Spegnete la fiamma e togliete dal fuoco. Aggiungete il burro, mescolate e mettete da parte. Per evitare la formazione di uno strato spesso sopra la crema, ricopritela con la pellicola trasparente. Mettete da parte per farla raffreddare completamente.

Preparazione crema al caramello e burro

Montate il burro morbido con le fruste o la foglia per un paio di minuti. Gradualmente unite il dulce de leche (il caramello) e montate ogni volta finchè non è amalgamato.

Ora gradualmente, cucchiaio dopo cucchiaio, unite la crema alla vaniglia. Montate lentamente finchè non è completamente incorporata. Proseguite in questo modo finchè non l’avete completamente esaurita.

Come assemblare la torta al caramello

Rivestite una teglia 20 x 30 cm con la carta da forno. Ritagliate i vostri strati di torta per farli combaciare con la teglia. Mettete da parte tutte le parti avanzate della torta e eventuali briciole rimaste. Posate il primo strato di torta al miele nella teglia.

Dividete la crema in 5 parti (dovrebbe essere circa 200 g di crema per ogni parte). Spalmate in modo uniforme il primo strato con la crema preparata. Ora coprite la crema con altro strato di torta e premete con delicatezza. Proseguite in questo modo con tutti gli strati alternandoli con la crema.

Sbriciolate i pezzi della torta messa da parte e tritate in modo molto fine 50 g di noci. Usate questo mix di briciole per ricoprire interamente intero strato finale della crema. Questo mix sara la nostra decorazione finale.

Ricoprite la torta con un foglio di carta da forno e posate sopra un piatto o un’altra teglia. Aggiungete un po’ di peso sopra la teglia dopodichè posatela nel frigorifero per minimo 12 ore.

Questa torta diventerà sempre più morbida con il passare del tempo fino a sciogliersi in bocca dopo tre giorni. E’ una torta favolosa per essere preparata in anticipo.

Al momento del bisogno prendetela dal frigo e tagliate usando un coltello affilato. Potete decorarla con cioccolato sciolto oppure altri pezzi di noci o nocciole.

lot of love. B.

p.s. Se vi piacciono le torte a strati dovete provare anche la mia Torta quadrotti al cioccolato panna e mascarpone (foto sotto).

39 Condivisioni
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Related posts

Cerca la ricetta