Ricetta plumcake con lo stampo in silicone

Tanti di voi mi avete chiesto una ricetta per una torta semplice cotta nello stampo in silicone e cosi ho deciso di proporvi questo buonissimo e golosissimo plumcake. La ricetta è molto facile e richiede pochi passaggi. Il plumcake e morbido e goloso grazie all’aggiunta di marmellata nell’impasto, lo yogurt e la vaniglia. Ho usato la marmellata di arance ma potete usare un tipo di marmellata o di yogurt di vostra preferenza. Inoltre nell’impasto potete aggiungere gocce di cioccolato oppure decorarlo semplicemente con zucchero a velo. E’ un plum cake perfetto per la colazione dolce oppure per la merenda. Per questa ricetta ho usato lo stampo in silicone “Corallo” prodotto da Silikomart.

Preparazione impasto plumcake

Per questa ricetta tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente quindi oltre al burro morbido anche le uova, la marmellata e lo yogurt.

In una ciotola montate il burro con 40 g di zucchero semolato e la marmellata di arance finché non diventa chiaro e leggero.

Dividete le uova in bianchi e rossi. Mettete gli albumi da parte. Intanto aggiungete i tuorli, lo yogurt e l’estratto di vaniglia all’ impasto con il burro. Montate con il mixer per un paio di minuti.

Ora aggiungete la farina 00, la fecola di patate e il lievito per i dolci tutti setacciati. Mescolate brevemente giusto per far amalgamare gli ingredienti.

Montate i bianchi a neve ferma unendo gradualmente 60 g di zucchero bianco. Amalgamate a più riprese delicatamente al composto usando il cucchiaio e facendo movimenti lenti dal basso verso alto.

Stampi in silicone – la cottura

Devo fare una premessa e vorrei consigliarvi di comprare solo i stampi in silicone di buona qualità che non alterino in alcun modo il gusto o l’odore dei prodotti da forno.

Se usate lo stampo in silicone di buona qualità per la maggior parte degli impasti cotti non c’è bisogno di imburrare e infarinare lo stampo. Basta aspettare che il dolce diventi completamente freddo e non dovreste avere dei problemi per estrarre la torta senza rovinare i pattern elaborati. Siccome mi è capitato due volte quando ho usato gli impasti particolarmente umidi o appicicaticci che malgrado la qualità dello stampo l’impasto avesse deciso di attaccarsi alle pareti, da quel momento, a prescindere, spennello lo stampo in silicone con poco burro sciolto per evitare qualche spiacevole sorpresa.

Nota dall’autore

Aproffitto un secondo mentre state preparando la vostra torta per dirvi che apprezzo tantissimo che abbiate deciso di preparare la mia ricetta. Se vi fa piacere ne sarei molto felice e potrebbe essere un enorme aiuto per me se mi seguiste sul mio canale social ufficiale come per esempio instagram dove pubblico tutte le ricette nuove. Per diventare mio follower basta cercare foodohfood nel vostro instagram oppure cliccare su questo link: https://www.instagram.com/foodohfood/ e premere Segui. Grazie di cuore, Barbara.

Preparazione plum cake alla vaniglia – la cottura

Versate nello stampo da plumcake e cuocete nel forno statico preriscaldato a 180 °C per 50 minuti circa. Cuocete finché lo stuzzicadenti inserito al centro del plumcake risulta pulito. Se la torta diventa dorata troppo velocemente copritela con l’ alluminio.

Sfornate e fate raffreddare completamente prima di estrarre il dolce dallo stampo e dividere in porzioni.

Decorate a piacere con la glassa al cioccolato o semplicemente con lo zucchero a velo. Questo plumcake soffice va conservato a temperatura ambiente in un recipiente chiuso o avvolto bene nel panno di cotone. Dovrebbe rimanere fresco per 3 giorni ma vi assicuro che non dura tanto.

lot of love. B.

p.s. Se vi è piaciuta questa idea per una torta cotta nella forma in silicone vi consiglio anche il mio Ciambellone alla banana – ricetta perfetta (foto sotto)

5 Condivisioni
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Related posts