Brioche al latte condensato e mirtilli

Se cercate un’idea per consumare il latte condensato zuccherato questa brioche morbida riempita di mirtilli con il latte condensato nell’impasto è giusta per voi. Questa torta brioche è ricca di frutta, morbida, golosa e ricoperta con una golosa glassa dal colore vivace. E’ perfetta per la colazione o per la merenda. Il latte condensato nell’impasto aggiunge un dolce retrogusto e una consistenza particolare. Per prepararla potete usare diversi tipi di frutta di stagione come le pesche, le fragole o le prugne.

Istruzioni brioche al latte condensato e mirtilli

In un bicchiere mescolate 100 ml di acqua tiepida ma non bollente con 4 g di lievito secco e un cucchiaino di zucchero. Mettete da parte per 10 minuti circa finchè non si gonfia.

In una terrina grande versate 500 g di farina 00 e unite un pizzico di sale. Ora aggiungete 160 g di latte condensato zuccherato e l’acqua con il lievito.

Mescolate e unite l’olio d’oliva.

Lavorate l’impasto a mano o nella planetaria per 10 minuti. Mentre state lavorando il vostro impasto unite il burro morbido e fatelo incorporare. Mentre stavo lavorando l’impasto mi sono resa conto che il latte condensato che stavo usando era piuttosto liquido rispetto alle marche più usate in Italia. Se per caso l’impasto vi risulta troppo denso potete aggiungere altra acqua per renderlo più morbido e più facile per la lavorazione. Lavorate finchè l’impasto non risulta molto elastico e omogeneo.

Create una disco o una palla e spostatela in un recipiente leggermente unto con poco burro o olio. Lasciate riposare, coperto, in un luogo caldo finché non raddoppia il volume. Portate pazienza perché questo impasto è ricco e avrà bisogno di tempo per crescere. Il mio ci ha messo 2 ore.

I tempi di lievitazione sono indicativi. Possono allungarsi o accorciarsi in base alla temperature dell’ambiente, freschezza del lievito, la forza della farina e altri fattori non legati alla ricetta.

Nota dall’autore di questa ricetta

Approfitto un secondo per dirvi che apprezzo tantissimo che avete deciso di preparare la mia ricetta. Se vi fa piacere sarei molto felice e potrebbe essere un enorme aiuto per me se mi seguiste sul mio canale social ufficiale come per esempio instagram dove pubblico tutte le ricette nuove. Per diventare mio follower basta cercare foodohfood nel vostro instagram oppure cliccare su questo link: https://www.instagram.com/foodohfood/ e premere Segui. Grazie di cuore, Barbara. ^_^

Torta brioche con la glassa – formazione e cottura

Passato il tempo necessario sgonfiate l’impasto. Aiutandovi con le mani o con un mattarello stendete l’impasto in una forma circolare. Dividetelo in triangoli (grandi o piccoli) come se fosse una pizza. Su ogni triangolo aggiungete una manciata di mirtilli dopodichè arrotolate come se fosse un cornetto.

Posate ogni cornetto in una teglia rotonda con il fondo rivestito con la carta da forno. Aggiungete i mirtilli rimasti sparsi sopra i cornetti.

Fate lievitare coperti con un canovaccio di cotone per altri 45 minuti – 1 ora. Prima di infornare se vi aggrada spalmate con poco latte.Cuocete nel forno statico preriscaldato a 180 °C per 30 – 35 minuti. Verso la fine cottura coprite con la carta stagnola se i vostri cornetti si colorano troppo velocemente.

Mentre la torta cuoce preparate la glassa. Frullate un quarto bicchiere di latte condensato con 100 g di mirtilli.

Sfornate e fate raffreddare dopodiché cospargete con lo zucchero a velo e la glassa preparata.

Se vi aggrada aggiungete qualche mirtillo fresco e i fiori per la decorazione. Conservate a temperatura ambiente e consumate entre 3 giorni.

p.s. Invece se cercate ancora un altro modo per usare il latte condensato vi consiglio la mia ricetta base Dulce de leche – come fare il caramello con il latte condensato (foto sotto).

lot of love. B.

14 Condivisioni
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Related posts

Cerca la ricetta