Dulce de leche – come fare il caramello con il latte condensato

Se state cercando una ricetta collaudata per fare il caramello con il latte condensato questo è il posto giusto per voi. La salsa caramello mou (nota anche come dulce de leche) è un’aggiunta ben nota a torte e dessert. E’ una crema dal gusto molto dolce, quasi estremamente goloso e una consistenza appiccicosa e tanto peccaminosa. E’ particolarmente adatta a guarnire i dolci al cucchiaio come il gelato o la panna cotta oppure come aggiunta nel caffè o sopra i pancake e waffle. Oltre a questo è anche perfetta per farcire dolci, creare delle creme e essere usata nei dolci dolci tipici (per esempio di Sud America) che appunto richiedono il dulce de leche come uno dei ingredienti. Prepararla in casa è semplicissimo. Basta seguire questa ricetta e tra poco potete gustarvi questa golosissima crema e magari finalmente usare il latte condensato che sta nella vostra dispensa da mesi.

Istruzioni dulce de leche – come fare il caramello con il latte condensato

È meglio preparare la crema mou qualche ora prima. Consiglio di prepararla addirittura il giorno prima in modo che abbia il tempo di raffreddarsi bene.

Per preparare questa semplicissima ricetta ci sono tre regole molto semplici ma che vanno eseguite sempre e mai cambiate.

La lattina del latte condensato va usata DA CHIUSA. Non vi preoccupate, non esplode. La pressione che si crea all’interno della lattina insieme al calore farà addensare e caramellizzare il suo contenuto.

La lattina deve essere sempre ricoperta completamente d’acqua. In caso l’acqua evaporasse durante la cottura va aggiunta altra acqua bollente.

La lattina prima di essere aperta DEVE ESSERE COMPLETAMENTE FREDDA. Se l’aprite quando è ancora calda rischiate seriamente di ustionarvi o addirittura di ritrovarvi con il caramello esploso sopra il vostro soffitto. Ora passiamo alla ricetta.

Istruzioni caramello mou facile

Metti il ​​latte condensato in una lattina (non va bene il tubetto) in una pentola alta e versaci sopra dell’acqua. Appoggia il ​​coperchio sulla pentola ma lasciando lo spazio per far uscire il vapore. Bollite la lattina per 2 – 3 ore a fuoco medio basso. Fai sobbollire per 2 ore per un caramello chiaro e dorato e fino a 3 ore per un caramello scuro e robusto. Ricordatevi che la lattina deve essere sempre immersa nell’acqua. Se necessario aggiungete altra acqua.

Passato questo tempo fate raffreddare la lattina completamente e quindi potete aprirla per ritrovarvi dentro una bellissima crema color oro/marrone.

In caso voleste rendere questa crema ancora più densa e meno liquida basta versarla nel pentolino e cuocere a fuoco basso. Mescolate in continuazione, finchè la parte del liquido non evapora e il caramello avrà consistenza simile alle caramelle mou morbide.

Il caramello fatto in casa va conservato in frigorifero per tanti giorni in un recipiente chiuso.

lot of love. B.

p.s. Se cercate una ricetta favolosa per usare questo caramello controllate la mia ricetta di Torta Marlenka – torta con caramello e crema che si scioglie in bocca (foto sotto).

13 Condivisioni
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Related posts

Cerca la ricetta