Spatzle croccanti al parmigiano

In questa ricetta per i spatzle croccanti al parmigiano ci sono pochissimi ingredienti ma tanto sapore. Gli spatzle sono degli gnocchi dalla forma irregolare provenienti dalla Germania che vengono preparati in pochissimo tempo. Questa versione con il formaggio grattugiato e l’impasto denso fa si che gli spatzle diventano croccanti una volta saltati in padella.

Spatzle al parmigiano
Vota questa ricetta
2 voti

Tempo di prep: 10 minuti

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo totale: 15 minuti

Categoria: primi piatti

Cucina: vegetariano

Autore B S

Porzioni:  per 2 persone

Spatzle al parmigiano

Spatzle al parmigiano - versione croccante in padella.

Ingredienti

  • 140 g farina 0
  • 0.5 bicchiere di Parmigiano grattugiato
  • 1 uovo grande
  • 0.25 bicchiere (o più) di latte
  • 1 pizzico di sale e pepe
  • Leggi le istruzioni sotto.

Note

Tempo di attesa 10 minuti.

Istruzioni: Spatzle croccanti al parmigiano

In una terrina mescolate il formaggio con la farina, il sale e il pepe. Unite l’uovo e il latte.

Impastate brevemente finchè l’impasto non diventa liscio ed omogeneo. Unite altro latte se necessario. L’impasto deve risultare denso ma non appiccicoso. Mettetelo da parte coperto con un canovaccio di cotone e fatelo riposare per 10 minuti.

In una pentola bollite abbondante acqua salata. Passate l’impasto attraverso lo schiacciapatate a fori larghi, un apposito attrezzo per gli spatzle oppure semplicemente facendo delle lunghe strisce sottili e tagliate gli spatzle direttamente nell’acqua bollente. Aspettate che gli gnocchetti raffiorano in superfice e prelevatele con la schiumarola. Proseguite in questo modo finchè non avete finito l’impasto.

Servite direttamente appena fatti oppure saltate in padella con pochissimo olio, salvia fresca e qualche ago di rosmarino per farli diventare leggermente croccanti.

lot of love. B.

p.s. Invece se cercate un contorno sfizioso con il formaggio e verdure controllate la mia ricetta di Zucchine al forno speziate.

Bottone per il sito foodohfood seguimi su facebook

0 Condivisioni

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami

Related posts