Morbido pane in padella all’aglio

Questo pane all’aglio cotto in padella è morbido, facile e tanto saporito. Un pane veloce con il lievito di birra da preparare in poche ore. Come vi avevo accennato è soffice grazie all’aggiunta di latte misto al limone (latte cagliato). L’aggiunta di aglio rende questo pane fragrante e perfetto per accompagnare curry indiano, stufati e piatti con tanto sugo o salse cremose. Se non vi aggrada il sapore dell’aglio potete usare le vostre erbe preferite come il rosmarino, il prezzemolo, la curcuma o la paprica.

Morbido pane in padella all'aglio
Vota questa ricetta
112 voti

Tempo di prep: 20 minuti

Tempo di preparazione: 3 minuti

Tempo totale: 23 minuti

Categoria: Pane

Cucina: vegetariano

Autore B S

Porzioni:  da 8 – 12 pezzi

Morbido pane in padella all'aglio

Veloce e morbido pane all’aglio cotto in padella o in padella di ghisa.

Ingredienti

  • 350 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di sale
  • 3,5 g di lievito di birra (1 cucchiaino)
  • 240 ml di acqua tiepida
  • 1/2 (mezzo) cucchiaino di zucchero
  • 1/4 (un quarto) bicchiere di olio d’oliva
  • 4 spicchi d’aglio
  • 50 ml di latte
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • Leggi le istruzioni sotto.

Istruzioni morbido pane in padella all’aglio

Mescolate il latte con il succo di limone e mettete da parte per 10 minuti per farlo cagliare.

L’ impasto di questo pane è piuttosto idratato. Se lavorate a mano e non siete abituati a lavorare con questo tipo di consistenza, potete aiutarvi aggiungendo al massimo 50 g di farina in più.

In una terrina della planetaria mescolate la farina e il sale. Unite il lievito di birra secco e lo zucchero. Aggiungete anche l’aglio schiacciato nell’aposito attrezzo, l’olio di oliva, l’acqua tiepida e il latte cagliato.

Lavorate per 10 o più minuti finchè non si incorda bene. Se impastate a mano lavorate a lungo finchè l’impasto non diventa liscio e tanto elastico. Spostate nella terrina leggermente unta, coprite con il canovaccio di cotone e lasciate a lievitare in un luogo caldo finchè non radoppia di volume. Nel mio caso 2 ore.

I tempi di lievitazione sono indicativi, possono allungarsi o accorciarsi in base alla temperature dell’ambiente, freschezza del lievito, la forza della farina e altri fattori non legati alla ricetta.

La cottura

Sgonfiate l’impasto e dividetelo in 8 – 12 parti uguali. Riscaldate la padella a fondo spesso o una padella in ghisa senza il condimento e lasciatela a fiamma bassa.

Su una superfice leggermente infarinata stendete usando le punta delle dita gli impasti creando dei dischi di altezza 0,5 – 1 cm. Mettete un disco alla volta sulla padella e appena compariranno delle bolle in superfice, 60 – 90 secondi, girate dall’altro lato e cuocete ancora per 30 – 60 secondi. Bisogna sperimentare con la fiamma per capire la temperatura perfetta. La fiamma troppo alta brucerà la superfice invece quella troppo bassa li renderà troppo asciutti alla fine della cottura.

Posate i pane cotto su un piatto, o meglio un cestino, coperto con un canovaccio di cotone. Proseguite il procedimento finchè non finite l’impasto.

Questo pane è più buono se consumato in giornata.

lot of love. B.

Una ricetta perfetta dove potete usare questo buonissimo pane è il mio curry di ceci indiano. (foto sotto)

9K Condivisioni

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami

Related posts